Nota di benvenuto agli ospiti

Gentile ospite,

sei nel centro storico di Tropea, al primo piano di un palazzo del ‘700, in una piazza racchiusa da antiche dimore nobiliari (Palazzo Barone Adesi, Palazzo Mottola e Palazzo Toraldo Naso), a due passi dal mare e dal Porto, tra dimore patrizie, slarghi, vicoli, affacci, chiese e nobili cappelle, e potrai gustare, nell’annesso e famoso ristorante “Da Cecè”, i piatti tradizionali delle famiglie tropeane, oltre, naturalmente, a partecipare agli itinerari proposti per questo 2018.

Accanto agli itinerari dello scorso anno, in arrivo anche il tour dei Castelli del Poro e un itinerario interamente dedicato al centro storico di Tropea. “Camere da Cecè” propone gli itinerari culturali di “Viaggio nel Mediterraneo” dedicati alle bellezze paesaggistiche, storico- archeologiche ed enogastronomiche dell’entroterra del Poro, a un minino di due e a un massimo di quattro partecipanti al fine di mantenere alta la qualità dell’esperienza e stabilire un rapporto diretto e individuale con ciascun visitatore.

All’interno del palazzo, non lontano dalla sala delle colazioni, troverai una vetrinetta espositiva interamente dedicata al bergamotto: le tabacchiere – anticamente utilizzate nelle corti francesi per aromatizzare il tabacco – ricavate dalla scorza del frutto, l’acqua di colonia, l’olio essenziale, i saponi. Completano lo spazio espositivo i fichi secchi ricoperti di cioccolato di Belmonte Calabro, offerti agli ospiti nelle loro camere, in segno di benvenuto.

Tropea, perla del Tirreno e punta di diamante del turismo balneare in Calabria, sorge su una rupe a picco sul mare, dove l’acqua è cristallina e la sabbia bianchissima.

La struttura è a pochi passi dall’affaccio L.go Galluppi e dalle scalinate che portano al mare (Scoglio S. Leonardo e spiaggia La Rotonda). Di particolare interesse, la vicinissima Chiesa del Gesù, edificata nel luogo in cui sorgeva la Chiesa di San Nicola La Cattolica (antica Cattedrale); la Cappella dei Nobili (Cappella dei Bianchi di San Nicola); la Chiesa di San Francesco di Assisi/San Demetrio e la adiacente Cappella di Santa Margherita, opera monumentale, sormontata dallo stemma dei Re Angioini.

Condividi